La messa a dimora delle piantine di ortaggi: il video

Poco meno di un mese fa ci siamo dedicati alla messa a dimora delle piantine nei nostri orti: peperoni, pomodori, zucchine e melanzane.

Seguendo i consigli del nostro agronomo di fiducia, Angelo Napoliello, abbiamo preparato il terreno e il sistema di irrigazione e successivamente le piantine sono state messe a dimora a mano, a una a una.

Svolgere questa attività manualmente ci permette di mantenere viva una tradizione di famiglia, di garantire una produzione genuina e allo stesso tempo esprimere maggiore rispetto per l’ambiente, dato che non facciamo uso di sistemi intensivi.

Nella nostra azienda agricola seguiamo tutto il processo produttivo: dai campi al prodotto finito facciamo tutto in modo artigianale.

Coltiviamo le piantine, raccogliamo gli ortaggi, li trasformiamo e li prepariamo nei vasetti di vetro. Tutto a mano.

Guarda il video! Sarà come venire insieme a noi nei nostri campi.

Casa Iuorio al Vinora Village 2019

sottoli, i sughi pronti – preparati con i nostri pomodori freschi, le creme al tartufo.

Le nostre specialità andranno in scena a Battipaglia dal 28 al 30 giugno. L’occasione è data dal Vinora Village, la tre giorni dedicata al vino e ai suoi abbinamenti.

Vinora Village 2019 è promossa dall’Associazione Babilonia, in collaborazione con il presidio Slow Food Cilento. E con il patrocinio dei comuni di Battipaglia e Pollica, della Regione Campania e della Provincia di Salerno.

Insieme agli altri produttori di specialità locali e alle cantine del territorio, daremo il nostro contributo a questa festa d’estate, che si terrà nella cittadina della piana del Sele, nella villa comunale di via Belvedere.

Siamo grati di poter partecipare all’edizione 2019 del Vinora Village, e di poter celebrare la bontà dei nostri prodotti insieme ad altre eccellenze locali. Offriremo gustosi spunti culinari agli amanti del buon cibo e li inviteremo a fare degli abbinamenti con i vini della zona.

Vinora, infatti, sarà un’occasione per scoprire l’abbinamento migliore fra i nostri prodotti ed i vini locali. I sottoli, ad esempio, indiscussi protagonisti degli antipasti, si abbinano con i vini frizzanti bianchi e rosati, meglio se freschi.

Chi vorrà potrà sia degustare le nostre specialità, che comporre delle confezioni regalo con i nostri prodotti, che ben si addicono alle serate d’estate da trascorrere all’aperto con gli amici, specialmente per le preparazioni veloci.

Il pomodoro nell’alimentazione dei bambini: la bontà delle cose semplici

In estate assistiamo ad un’esplosione di colori e sapori e non c’è niente di meglio che portare in tavola prodotti freschi e di stagione da offrire a tutti, soprattutto ai bambini.

I colori, si sa, stimolano la curiosità dei bimbi e così anche le pappe possono diventare invitanti e divertenti.

A casa nostra l’alimento che ha più successo con i nostri figli è la passata di pomodoro rosso, che usiamo per preparare il sugo e condire la pasta.

Per fare la passata rossa usiamo la varietà di pomodoro al sole, delle cui caratteristiche abbiamo già parlato: è ricco di sostanze utili per la nostra salute, fra cui vitamine, minerali e antiossidanti, primo fra tutti il licopene, che dà il caratteristico colore rosso a questi ortaggi.

I benefici del licopene aumentano con la cottura quindi meglio preferire il pomodoro passato per farne sughi o salse, a cui aggiungere a crudo l’olio extra vergine di oliva, un altro elemento che favorisce l’assorbimento del licopene da parte del nostro organismo.

Queste accortezze permettono di mangiare in modo sano e allo stesso tempo di trarre dai pomodori tutti i nutrienti che ci fanno davvero bene. Un po’ come diceva Ippocrate, il padre della medicina: “Fa’ che il cibo sia la tua medicina e la medicina sia il tuo cibo”.

Come proporre la passata di pomodoro nei menu per bambini?

Le mamme sono sempre alla ricerca degli alimenti migliori per i loro figli. E a ben vedere, dato che ormai anche la scienza ha evidenziato il ruolo dell’alimentazione sana in ogni fase della vita.

Oggi chi fa la spesa è un consumatore consapevole, attento alla provenienza delle materie prime, alle tecniche di produzione sostenibili, con una predilezione per le etichette trasparenti. Proprio a chi fa la spesa in modo consapevole vogliamo dare qualche spunto per la preparazione delle prime pappe o per disporre il menu dei bambini più grandi.

Per i più piccoli, quando con il parere del pediatra sarà possibile variare l’alimentazione con l’inserimento del pomodoro, si potrà usare la nostra passata fatta con pomodoro al sole per preparare le pappe, con aggiunta a crudo di olio extra vergine di oliva. Il rosso che colora il piatto avrà l’effetto di una magia buona da mangiare.

A casa nostra è sempre un successo.

Casa Iuorio pomodoro per pappa bambini

La passata di pomodoro rosso usata per preparare la pappa.

Per i più grandi, oltre che per condire la pasta, la passata di pomodoro rosso si può adoperare anche per preparare deliziose salse per carne e pesce. Oltre che per una sana merenda insieme al pane. Ai nostri figli piace anche questa variante estiva.

>>Vai sul nostro shop online per acquistare la salsa di pomodoro rosso<<

Pomodoro al sole: il rosso ricco di licopene che è tutta salute

Il pomodoro al sole (pomodoro a’ sole, nel dialetto della Valle del Sele ) è la varietà tradizionale di pomodoro che coltiviamo nella nostra azienda agricola.

È un pomodoro rosso, tondo, polposo e dal sapore dolce. Per crescere, come si intuisce dal nome, ha bisogno principalmente di sole che ne stimola la maturazione. E nei nostri campi il sole accompagna tutte le fasi della crescita degli ortaggi e delle altre coltivazioni. Pratichiamo, infatti, un’agricoltura in campo aperto, senza cioè fare uso di serre.

Le caratteristiche di questo pomodoro sono strettamente legate al modo in cui crescono le piantine. Basse e senza sostegno, a contatto diretto con la terra – argillosa e arida, e ciò imprime ai frutti la consistenza polposa ed il sapore corposo. Caratteristiche rimarcate ancora di più dalla poca acqua di cui necessitano per crescere (di solito si annaffiano la sera, anche una sola volta a settimana).

Le piantine sono messe a dimora a mano a una a una, e anche la raccolta dei pomodori è manuale, in modo da scegliere solo i frutti giunti a piena maturazione.

Casa Iuorio piantare pomodoro

Ogni piantina di pomodoro viene messa a dimora a mano.

 

Casa Iuorio piantine pomodoro

Le piantine di pomodoro tenute avvolte in un panno umido prima di essere accolte dalla terra.

 

Casa Iuorio orto

Le piantine di pomodoro sotto il sole.

Fresco o passato, il pomodoro al sole riesce ad accontentare i gusti di tutti. Ben si adatta ad ogni preparazione, dall’insalata al profumo di basilico ai sughi per condire la pasta.

Dal punto di vista nutrizionale, i pomodori sono ricchi di acqua, vitamine, fosforo, potassio e soprattutto di licopene, un antiossidante che gli conferisce il classico colore rosso.

Rispetto ai pomodori rossi che si acquistano al supermercato, ad esempio, il nostro pomodoro al sole presenta un quantitativo doppio di licopene, a tutto vantaggio della nostra salute.

Cos’è il licopene contenuto nel pomodoro e quali sono i suoi benefici?

Il licopene, come tutti gli antiossidanti, svolge una funzione di protezione contro l’invecchiamento cellulare, contrastando l’azione dei radicali liberi.

Per capire quali benefici porta alla nostra salute, sono state condotte molte ricerche scientifiche dalle quali è emerso che:

  • previene l’ictus;
  • porta benefici alla vista e alla pelle;
  • protegge le pareti delle arterie;
  • contrasta il colesterolo cattivo LDL;
  • favorisce la salute del cuore, riducendo la pressione arteriosa ed il rischio di infarto.

 

>>Scopri i pomodori presenti sul nostro shop online<<

I nostri prodotti al Forum su clima ed energia

Il nostro olio extra vergine di oliva Dop “Colline Salernitane” sarà fra i protagonisti dell’aperitivo 100% rinnovabile che sarà offerto in occasione del Forum “Clima ed energia. L’Italia e la Campania alla sfida del clima“, promosso da Legambiente Campania.

Il forum si svolgerà il 4 giugno a Salerno, presso il Salone Bottiglieri di Palazzo S. Agostino, sede della Provincia. In questa occasione sarà presentato il rapporto campano sui comuni rinnovabili 2019. Si tratta di un rapporto annuale che Legambiente pubblica per mettere in evidenza le buone pratiche in tema di energia rinnovabile.

Perché partecipiamo al Forum su clima ed energia

Insieme ad altre realtà virtuose del territorio, avremo l’onore di offrire un aperitivo sano, 100% rinnovabile.

Il nostro olio extra vergine di oliva Dop, estratto a freddo, si potrà assaggiare con il PanDeiPani, il pane di Storie di PiantaGrani fatto con grani tradizionali e lievito madre, preparato da Helga Liberto Chef dei Grani.

Insieme all’olio e al pane anche la mozzarella nella mortella della Tenuta Chirico del Cilento ed i vini delle cantine Torre Venere e Simone Giacomo di Benevento, tutte espressioni autentiche del territorio campano.

È per noi un grande onore poter partecipare con i nostri prodotti al Forum su clima ed energia, in cui si tratteranno argomenti così importanti, legati al clima e all’ambiente – spiegano Claudio Iuorio, Anna Prizio e Mirella Iuorio, dell’azienda Agricola Casa Iuorio. Sono temi a noi molto cari da sempre. Nella nostra azienda agricola, infatti, pratichiamo un’agricoltura non intensiva e rispettosa del ciclo delle stagioni. Inoltre ci adoperiamo per continuare a coltivare specie orticole autoctone, preservando così la biodiversità della zona in cui insiste la nostra realtà agricola”.

Due i momenti che caratterizzeranno il forum: nella prima parte, moderata da Mariateresa Imparato – presidente di Legambiente Campania, saranno presentati i comuni rinnovabili; nella seconda parte, moderata da Michele Buonomo – segretario nazionale di Legambiente, saranno esposte le buone pratiche amiche del clima.

Fra gli interventi anche quelli di Carmine Lubritto, dell’Università Vanvitelli e Antonio Marchiello, assessore regionale alle attività produttive e alla ricerca scientifica.